Continua l’impegno di Villa Sora per contrastare il cyber-bullismo tra i banchi (fisici e virtuali)

Continua l’impegno di Villa Sora per contrastare il cyber-bullismo tra i banchi (fisici e virtuali)

Contrastare il cyber-bullismo è importante sempre, ma in questi ultimi due anni scolastici, durante i quali i ragazzi trascorrono molto più tempo davanti ad uno schermo – anche per via della didattica a distanza – continua l’impegno di Villa Sora per contrastare il cyber-bullimo.

Il 20 novembre si è tenuto un nuovo incontro, questa volta incentrato sull’educazione alla legalità, tenuto dalla dr.ssa Formisano del Commissariato di Polizia di Frascati, diretto dal Commissario Capo dr.ssa Alison Arcoraci.

Negli scorsi giorni la scuola ha anche pubblicato una nuova sezione sul proprio sito, denominata STOP cyber-bullismo. La nuova sezione, raggiungibile già dall’homepage di villasora.it, spiega come si sia arrivati in Italia ad una legge volta a contrastare il cyberbullismo. È infatti importante che sia chiaro che i cyber-bulli commettono, a tutti gli effetti, un reato. Nella stessa sezione del sito è possibile leggere le testimonianze di alcuni ragazzi vittime del cyber-bullismo, visitare altre fonti per approfondire il tema, ma anche prendere parte attiva al contrasto del fenomeno. Sono due le modalità pratiche per farlo:

  • chiedere aiuto, se si è vittime. In questo caso è possibile scrivere all’indirizzo cyberbullismo@villasora.it, si riceverà ascolto e verranno proposte delle modalità per poter fermare il cyber-bullismo
  • fornire la propria disponibilità per contrastare il cyber-bullismo. In questo caso si riceveranno aggiornamenti quando la scuola organizzerà ulteriori iniziative sul fenomeno. Per ricevere ulteriori informazioni è possibile contattare la referente del progetto, la prof.ssa Federica Blasi all’indirizzo mail: blasi@villasora.it

Già nelle scorse settimane i ragazzi dei primi anni dei tre licei erano stati coinvolti negli incontri che hanno visto la collaborazione dell’Osservatorio Salesiano per i diritti dei minori, con la partecipazione della dr.ssa Silvia Campagna, collaboratrice dell’Osservatorio, e del dott. Emillio Brecciaroli, psicologo della scuola. Incontri svolti a distanza e volti a fornire ai ragazzi dei concreti riferimenti per contrastare il fenomeno del cyberbullismo, oltre ad una preziosa opportunità per dialogare con dei professionisti potendo esporre loro eventuali dubbi.

Condividi: